for the construction of PCmlm-Italia

proletari di tutti i paesi uniamoci !

sezione: Critica dell’economia politica

Posted by mlmitalia su 2009/06/25

La nostra analisi della crisi generale da sovrapproduzione assoluta di capitale è datata oramai da un quarto di secolo all’interno di una profonda lotta ideologica, per molti versi confusa e contraddittoria, che si è svolta nel periodo di passaggio storico, nel quale siamo ancora, tra la fase delle avanguardie e la fase delle masse organizzate grazie alla direzione di un autentico PC.

La critica dell’economia politica, che è a fondamento di una corretta analisi scientifica marxista della crisi in ogni epoca e fase storica, non va perduta passando a tecnicismi e specialismi buoni per ingannare e insterilire le tensioni dei giovani intellettuali rivoluzionari, ma va ripresa da chi l’ha dovuta in qualche modo trascurare per forza maggiore e da chi non la conosce ancora, come fondamento teorico ed ideologico. Nulla a che spartire con quelli che dicono “occorre ripartire da Marx”, quelli sono frittata, gentaglia che intende dire che un tempo erano partiti da Marx e poi sono approdati alle teorie borghesi ed adesso vorrebbero ritornare a Marx, hanno già fatto il loro tempo.

La produzione teorica e il dibattito politico in questo senso devono sempre avere chiaro che Marx ed Engels del XIX secolo, nel XX e XXI secolo (e dopo),  avrebbero voluto, potendo, vivere nelle rivoluzioni marxiste-leniniste-maoiste proletarie, e non alla Oxford University.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: